Scopri un mundo di offerte e considli utili!

Jacquard

Qui puoi trovare un'ampia scelta di favolosi tessuti jacquard a prezzi competitivi. Le fantasie sono una diversa dall'altra: puoi trovare ornamenti floreali, motivi grafici e righe classiche. Nel nostro negozio online potrai trovare tutti questi tessuti in tinta unita o in un mix di colori.

» Più informazioni per tessuti jacquard

Colore
 
  • arancione
  • argento
  • beige
    • beige oro
    • beige nero
    • beige argento
    • beige rosso
    • beige verde
    • beige rosa
    • beige arancione
    • beige turchese
    • beige giallo
    • beige bianco
    • beige beige
    • beige grigio
    • beige marrone
    • beige blu
    • beige violetto
  • bianco
  • blu
  • giallo
  • grigio
  • marrone
  • mix di colori
  • nero
  • oro
  • rosa
  • rosso
  • turchese
  • verde
  • violetto

Applicare
x
Materiale
 

Applicare
x
Uso
 

Applicare
x
Motivo
 

Applicare
x

Scegli una delle varianti.

Close

 

Il materiale:

I tessuti jacquard non sono solo adatti per elementi d'arredo classici quali tende o cuscini. Questi tessuti resistenti possono essere utilizzati anche per piccoli lavori di tappezzeria. Grazie al loro elaborato processo di produzione, i motivi sui tessuti jacquard sono visibili sempre da entrambi i lati ma con una sequenza di colori opposta. Inoltre, su questo tipo di tessuti si possono intessere motivi complessi e finissimi a grande rapporto, che ci permettono di creare elementi d'arredo esclusivi. Questo tipo di tessuti si caratterizza per l'elevata compattezza, la buona stabilità, il morbido panneggio e la poliedricità di impiego. I tessuti jacquard sono realizzati su un telaio speciale: possono essere in fibre naturali quali la seta, la lana, il cotone, il lino, in fibre sintetiche quali la viscosa e il poliestere o in fibre miste.

 

Storia dei tessuti jacquard:

Joseph-Marie Jacquard nasce da una famiglia di tessitori di Lione. Eredita la tessitura dopo la morte dei genitori e impara il faticoso processo di tessitura senza però mai appassionarsi al lavoro manuale. Intorno al 1805 questo tessitore all'avanguardia inventa il telaio jacquard che permette di creare meccanicamente senza errori motivi sempre più complessi. La produzione tessile diventa decisamente più efficiente e conveniente, mentre il lavoro manuale individuale viene sostituito dalla produzione di massa.

 

Consigli per la manutenzione:

Alcuni tessuti jacquard si possono lavare normalmente. Per farli durare più a lungo e per mantenere il loro aspetto sempre al meglio si raccomanda di affidarli comunque ad una lavanderia professionale. Se hai deciso di lavarli tu ricorda di impostare la temperatura del ferro da stiro per le fibre più sensibili: le fibre artificiali devono essere infatti stirate a temperature minime, la seta e la lana possono essere stirate a temperature medie mentre il cotone e il lino si possono stirare ad alte temperature. Stira il jacquard preferibilmente da rovescio senza esercitare pressione. Se lo stiri da diritto ti raccomandiamo di proteggerlo ricoprendolo prima con un panno.

 

Consigli per la lavorazione:

Prima di tagliarlo controlla se la fantasia ha un orientamento particolare: dovrai infatti adattare l'orientamento del taglio a quello del tessuto. Come sempre, la finezza dell'ago va scelta in base alla qualità del tessuto: per i tessuti jacquard più fini utilizza un ago in finezza 70-80, per quelli pesanti un ago in finezza 90. La lunghezza del punto dipende dal volume del tessuto: di solito è tra i 2 e 3 mm.